La scalata verso il successo passa per i social

Nato da “un’idea folle” che ha iniziato a prendere forma nel 2017, in occasione dei 20 anni di VareseNews, DigitaLife è il docufilm prodotto da Varese Web in collaborazione con Rai Cinema e Fondazione Ente dello Spettacolo. Un mosaico di storie, sentimenti, dolori e cambiamenti magistralmente orchestrati dal regista Francesco Raganato il quale, con i video-contributi inviati dai cybernauti (user-generated content), ha dato vita a un prodotto cinematografico che è un vero e proprio spaccato storico e sociale.

Grazie ai contenuti creati dagli utenti che per l’occasione si sono trasformati da fruitori passivi a partecipanti attivi, DigitaLife racconta di come internet e il digitale hanno cambiato il mondo e lo fa attraverso le voci e le storie dei suoi protagonisti, persone spesso molto diverse tra loro ma con un percorso simile, come nel caso di Federico Clapis, Candela Pelizza e Riccardo Cambò.

Le loro storie professionali seguono corsi distinti ma hanno come denominatore comune l’utilizzo di Internet e dei social per il raggiungimento di uno scopo ben preciso.

Federico Clapis Strategy

“Avevo capito che l’unico modo per avere un po’ di visibilità era quello di sfruttare i social“, racconta Federico  Clapis che per anni ha accumulato followers, attirandoli sul suo canale YouTube attraverso video divertenti, al limite del demenziale.

Nel 2015 la svolta: dopo cinque anni di lavoro “sotto copertura”, Clapis dice addio al mondo dell’intrattenimento e confessa la sua strategia ammettendo di avere sempre avuto altre mire.

Appassionato di arte, infatti, una volta raggiunto il successo Clapis può finalmente convertire tutte le sue fan base sulla verticalità della sua attuale professione, quella di artista.

Candela e il diario della sua vita privata su Instagram

It girl e icona di stile, Candela Pelizza è considerata una delle maggiori influencer in fatto di moda e lifestyle. Grazie alle sue foto su Instagram, la modella è diventata in breve una delle personalità più influenti nel fashion system attuale.

“I social sono un mezzo utile per comunicare la propria passione, per ispirarsi, per arrivare a tantissime persone”.

Riccardo Cambò: farsi notare grazie a Internet e ottenere un colloquio di lavoro da Google

Giovane designer originario di Reggio Emilia, Riccardo è un sognatore. Il suo obiettivo è quello di promuovere il canale Youtube e per farlo usa l’astuzia e il potere della Rete: crea delle immagini del nuovo Google Pixel da mettere online, spacciandole per immagini ufficiali.

“La gente ha iniziato a pensare che quelle immagini fossero di Google e le ha condivise. Su internet ne parlavano, ne discutevano e sono diventate talmente virali che anche il colosso statunitense le ha viste e mi ha chiamato proponendomi un colloquio”, spiega Riccardo.

LA SERATA CINEFORUM DEL 15 GENNAIO

Venerdì 15 gennaio 2021, a distanza di due anni dal suo debutto in sala, DigitaLife tornerà sugli schermi (questa volta saranno quelli dei vostri dispositivi: tablet, smartphone, computer).

L’evento – rigorosamente “digitale” – è aperto a tutti e avrà inizio alle ore 20.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di VareseNews.

L’EVENTO
DigitaLife | Proiezione del film e chiacchiere con il regista

LEGGI ANCHE:

DigitaLife torna sugli schermi a due anni dal debutto in sala

2021-01-12T11:58:32+00:00